Abbiamo aggiornato l'informativa privacy in linea con le novità introdotte dal Regolamento UE 2016/679 (GDPR).   Per saperne di più clicca qui.
 
Dal 22/11/2019   al 23/11/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
POLVERE | Compagnia Cesare Giulio Viola     
regia di Giulia Paoletti
con Andrea Lintozzi,Claudio Spadaro,Marina Lupo,Pierfrancesco Nacca
22 e 23 novembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
È il pretesto per raccontare dal punto di vista di una famiglia tarantina, gli effetti che la grande acciaieria (ILVA) provoca ai danni della città di Taranto e dei suoi abitanti. La famiglia Cataldo è composta da Mimmo, Marina e il figlio Piero, insieme vivono nel quartiere Tamburi a ridosso dell’impianto siderurgico. Mimmo lavora per l’acciaieria come operaio metalmeccanico specializzato, mentre Marina insegna in una scuola elementare. Da qualche tempo Marina è in aspettativa perché ha riscontrato un carcinoma alla pleura. Piero, loro unico figlio, vive un rapporto conflittuale con il padre, lo ritiene il responsabile diretto della malattia della madre. Questa triste vicenda viene smorzata dalla figura di un Ragazzino, che non è altro che la proiezione di Mimmo da giovane, prima che dive...
Il 24/11/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
I TRE PORCELLINI | Teatro delle Marionette degli Accettella     
regia di Danilo Conti
con Alessandro Accettella e Stefania Umana
24 novembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
Una rivisitazione originale di una fiaba senza tempo nata dalla collaborazione artistica tra il Teatro delle Marionette degli Accettella e Danilo Conti. In scena attori e pupazzi per raccontare, in modo molto divertente, drammatico e originale, che essere pigri e prendercela comoda potrebbe essere molto pericoloso…...
Dal 30/11/2019   al 01/12/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
YORICK [RELOADED] | Leviedelfool/Teatro del Carretto     
regia di Simone Perinelli
con Simone Perinelli
29 e 30 novembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
C’è una linea che divide il cervello in due emisferi. Una linea che separa il bene dal male, il sano dal malato, ciò che è consentito dire e ciò che è meglio tacere. C’è una linea che separa i vivi dai morti. Amleto, atto V scena I. Un cimitero qualsiasi in Danimarca. Scavando una viene ritrovato il teschio che un tempo fu Yorick, il buffone di corte di re Amleto. Svegliato dal “lungo sonno”, interpellato dal dramma, Yorick assiste dal sottosuolo allo spettacolo che si sta svolgendo proprio sopra di lui e intanto ci racconta il sottosuolo, il non visibile, ciò che si nasconde alla ragione umana, ciò che di solito riemerge nei sogni, uno spazio abitato dall’immaginazione, da un pensiero che è obliquo più che retto, da quei poeti definiti pazzi dall’altra versione dei fatti. Non più il luogo...
Dal 06/12/2019   al 07/12/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
IL GRANDE CARRELLO | Claudio Morici     
con Claudio Morici
6 e 7 dicembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
In Italia il 70 per cento degli acquisti alimentari avviene in un esercizio della Grande distribuzione organizzata. I supermercati hanno un ruolo primario nella vita di tutti noi. Ma da dove arriva il cibo che vendono? Chi ne decide il prezzo e la disposizione sugli scaffali? Perché c’è un certo prodotto piuttosto che un altro? Ciconte e Liberti rispondono a queste ed altre domande nel libro “Il Grande Carrello” (Laterza 2019) che diventa ora uno spettacolo teatrale dello scrittore e performer Claudio Morici. Un’indagine comica e serissima che scompone e mette a nudo la realtà dietro gli scaffali. Un viaggio in un mondo che è parte integrante della nostra vita e che la influenza molto più di quanto pensiamo. L’obiettivo è informare su questioni fondamentali ma anche suscitare reazioni c...
Dal 11/12/2019   al 14/12/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
TUTTO QUELLO CHE SO DEL GRANO     
regia di Stefano Pasquini
con Paola Berselli, Maurizio Ferraresi, Stefano Pasquini
dal 11 al 14 dicembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo a Roma
Lo spettacolo è fatto di pochi, semplici elementi. Una lettera. Una focaccia. Un uomo e una donna. La campagna e il teatro. Tutto quello che so può essere niente. E il grano? Alle soglie dei sessant’anni, qualcosa si è dovuto pure avere imparare, qualcosa sapere, e questo qualcosa non si può tenere per sé, perché si fa teatro. Forse che il grano non interessa più nessuno… e forse neanche il teatro… eppure continuiamo a nutrirci di pane… e tu, spero, verrai a teatro… in fondo… tutto il teatro della Compagnia… non è altro che una lunga lettera… indirizzata a un unico destinatario… lo spettatore. Apericena in piedi: focacce con formaggi, salumi e verdure… e vino! Spettacolo per 50 persone a sera. Prenotazione obbligatoria....
Il 15/12/2019
TEATRO BIBLIOTECA QUARTICCIOLO
CHI HA RAPITO BABBO NATALE? | Teatro Verde di Roma     
15 dicembre 2019 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
Spettacolo vincitore del Premio Città di Aosta 2003 Siamo in un futuro imprecisato dove la gente conduce una vita dedita solo al lavoro. Per evitare distrazioni sono state vietate tutte le forme di spettacolo. Il sindaco, il terribile Mr. Pofferbach, ritiene infatti che qualsiasi forma di divertimento sia nociva per il funzionamento della città. In questo contesto accade un vero mistero: qualcuno ha rapito Babbo Natale! Questo è un caso per Filo, l’investigatore, che mettendosi alla ricerca di Babbo Natale si trova ad indagare tra ombre cinesi, burattini a guanto e a bastone, marottes, pupazzi e altri incredibili personaggi. Giallo, avventura, mistero, musica, follia e risate accompagnano il pubblico verso la soluzione dell’enigma e alla fine Babbo Natale, di nuovo libero, festeggerà c...