Abbiamo aggiornato l'informativa privacy in linea con le novità introdotte dal Regolamento UE 2016/679 (GDPR).   Per saperne di più clicca qui.
 
Dal 23/03/2019   al 07/04/2019
TEATRO FLAIANO
AL FLAIANO parliamo di FLAIANO
regia di Antonello Avallone
con S.Antonucci, E.Zeppi, M.V. Battista, R.Graziosi, G.Mosca, S.Campanella,S.Antonucci, E.Zeppi, M.V. Ba
dal 21 marzo al 7 aprile 2019 al Teatro Flaiano di Roma
Uno spettacolo di grande ironia e “tragicamente” comico per omaggiare l’autore che da il nome a questo teatro. Un gruppo di cinici ministri, nel chiuso di una riunione, illustrano, soddisfatti, programmi e strategie da adottare per l’imminente inizio di una guerra. Facendosi beffa del valore della vita umana, essi si convincono della necessità di un nemico ad ogni costo, tale da giustificare i loro singolari stratagemmi. Ad interromperli arriva un giovane che chiede spiegazioni sul motivo del conflitto, e del perché dovrebbe prenderne parte a rischio di sacrificare la propria vita. I rappresentanti del potere sapranno abilmente indurre il giovane ad arruolarsi, in quanto unica possibilità di distinguersi e di scrivere una pagina importante della futura storia. Scritto nel ’...
Dal 08/05/2019   al 12/05/2019
TEATRO FLAIANO
Uomini sull'orlo di una crisi di nervi
regia di Rosario Galli
con Federico Perrotta, Andrea Carli, Salvatore Mincione, Ferdinando Smaldone e con Valentina Olla
Dal 9 al 26 maggio 2019
La commedia "cult" più copiata e imitata, rappresentata da 23 anni. Un film nel '95, una versione televisiva per Palcoscenico Rai2 nel '97, per PALCO E RETROPALCO nel 2009. Tradotta in inglese, francese, spagnolo, greco e polacco. 137 risate e 20 applausi a scena aperta in 115 minuti di spettacolo! Quattro amici si vedono ogni lunedì sera, da 12 anni, per giocare a poker; una sera uno di loro arriva dopo aver litigato con la moglie; è nervoso, fuori di sé al punto che è impossibile giocare; i quattro amici iniziano a discutere, sempre più animatamente e decidono che è meglio lasciar perdere il poker, la serata è rovinata; ad un tratto però uno di loro ha un'idea brillante: perché non fare una cosa diversa, cercare una "signorina" che venga ad allietare la loro serata? Dopo altre ...