Titolo Teatro

Sei in Home » Teatro » Scheda - PERCHE' LEGGERE I CLASSICI
PERCHE' LEGGERE I CLASSICI
Regia Davide Sacco 
Attori Francesco Montanari e con Gianmarco Saurino 
Autore Italo Calvino 
Sito www.teatrovittoria.it 
Trama “Un classico è un libro che non ha mai finito di dire quello che ha da dire”. Queste le parole più famose dell'opera “Perché leggere i classici” di Italo Calvino, pubblicata postuma da Mondadori nel 1991 e oggi riproposta per la sua forza comunicativa e per il messaggio incredibilmente attuale. Con leggerezza, eleganza e intensità Calvino si confronta con i classici che hanno segnato la sua gioventù, analizzando criticamente l'influenza che essi provocano nella memoria, tra allegorie e metafore, per definire classico qualcosa che riesce sempre a liberarsi delle definizioni, della critica, ma che comunque non lascia mai indifferenti. Un'accalorata difesa, emozionante e mai scontata, che diventa anche provocazione quando affronta il ruolo della scuola e delle Istituzioni, mostrando un'attualità sorprendente e grande lungimiranza. Francesco Montanari fa sue le parole di Calvino e il pathos narrativo, in uno spettacolo che affida alla parola la forza comunicativa, ma che vuole permeare nel ricordo di un uomo e di un'epoca ancora vivi, come vivi sono i grandi classici. Un viaggio attraverso parole, immagini e ricordi, che, con le voci di Francesco Montanari e Gianmarco Saurino, dimostrerà che la cultura non è mai antica o fuori moda, perché porterà sempre con sé il suo messaggio universale.  
  1. Scelta spettacolo
  2. Scelta posti
  3. Dati personali
  • Programmazione da Martedì 16/10/2018

TEATRO VITTORIA
PIAZZA SANTA LIBERATRICE 10 - ROMA (RM) Tel. 065740170
Martedì
2
aprile



21:00


Acquista
Mercoledì
3
aprile



17:00


Acquista
Giovedì
4
aprile



21:00


Acquista
Venerdì
5
aprile



21:00


Acquista
Sabato
6
aprile



21:00


Acquista
Domenica
7
aprile



17:30


Acquista